Bar debutta al The Franchise Show

La brutta leggenda di Coyote è iniziata con una ragazza, un sogno e un po 'di Wild Turkey. Nel 1992, Liliana "Lil" Lovell, una 24enne apprendista trasformata in barista, viveva una bella vita. Stava facendo un lavoro che amava, facendo soldi e guadagnando notorietà per le sue buffonate sia sul bancone che dietro. La prossima settimana potrai vedere Coyote Ugly Saloon in azione all'ExCel dal 18 al 20 febbraio.

Stanca di lavorare per altre persone, era pronta a muoversi. Il piano era semplice: aprire il proprio bar, fare soldi e divertirsi. Fondato nel 1993 nell'East Village di New York City, Coyote Ugly è diventato ampiamente riconosciuto come il bar più famoso del pianeta. La musica è rumorosa, il liquore è duro e le bariste donne, note per le loro routine di danza in cima al bar, servono un po 'di atteggiamento con le bevande.

Coyote Ugly Saloon offre un programma di franchising internazionale per candidati in franchising selezionati in territori non statunitensi pieni di divertimento, supporto, alti profitti e riconoscimenti di uno dei marchi più conosciuti al mondo. Con oltre 20 anni di esperienza, oltre 20 Saloon in tutto il mondo, un film enorme e di successo, 3 stagioni di un reality show sulla Country Music Television di MTV, Coyote Ugly Saloon ha come obiettivo quello di espandere i saloni in tutto il mondo!

Il vicepresidente dello sviluppo globale di Justin Livingston attende con impazienza il The Franchise Show: “Per la prima volta nel Regno Unito, abbiamo Coyote Ugly in tutta la sua gloria esibendo in fiera. Il nostro stand ha un bar, la musica e i baristi danzanti per cui siamo così famosi. Non vediamo l'ora di attirare un pubblico e parlare per mostrare ai visitatori la nostra fantastica opportunità di franchising. ”