Card Connection dà il benvenuto al nuovo franchisee scozzese

Il principale editore e franchisor di biglietti d'auguri, Card Connection, ha annunciato che Munawar Mohammed sta conquistando il territorio scozzese di franchising di Aberdeen da Andrew Orr, precedente affiliato della regione da 18 anni. Munawar fornirà ora la gamma di biglietti d'auguri e accessori di Card Connection ai rivenditori nel territorio della Scozia nordorientale di 200 miglia quadrate, da Stonehaven a John O'Groats.

"Andrew originariamente riforniva i punti vendita di mio fratello circa 15 anni fa, quindi conoscevo il sistema aziendale in franchising di Card Connection e ci tenevamo in contatto", conferma Munawar Mohammed. “Ho lavorato per il noto rivenditore di mobili DFS come uno dei principali addetti alle vendite, portando ogni anno oltre 1 milione di sterline per l'azienda. Anche se mi piaceva il lavoro e la compagnia, sentivo che era tempo di espandersi da solo ed essere ricompensato direttamente per lo sforzo che facevo gestendo la mia attività.

“Card Connection ha una serie di punti vendita unici che mi hanno attratto del franchising: tra cui prodotti con licenza come Boofle e Disney, oltre alle carte progettate internamente dalla Società. Esiste una rete di account nazionale in cui gli affiliati forniscono circa 100 account al dettaglio regionali e nazionali come Costcutter, WH Smiths Motorway Services, NISA, BP e Spar. Inoltre, mi è piaciuto anche il fatto che ci siano solo territori di rivendita disponibili, il che significa che l'azienda ha buoni sistemi in atto ed è particolarmente affermata nel suo settore. "

"Sebbene gli affiliati non necessitino di alcuna esperienza diretta nel settore, poiché forniamo una formazione completa, il background delle vendite al dettaglio di Munawar lo renderà nella posizione ideale per gestire il franchising", conferma Michael Johnson, Card Connection. "Siamo lieti di dare il benvenuto a Munawar nella nostra famiglia Card Connection e non vediamo l'ora di aiutarlo a sviluppare la sua attività in franchising nei prossimi anni."